ATTENZIONE! Pellet in esaurimento: si annuncia una stagione difficile!

Appena arrivato nei nostri magazzini carico di pellet di conifere certificato dal produttore Enplus A1 e Dinplus, quasi interamente venduto. Ancora per il prossimo carico, in arrivo entro 15 giorni,  il prezzo sarà 4,80 euro al sacco, e ancora la consegna sarà gratuita nei pressi del nostro deposito di Monreale. 

Ormai l’alta stagione incombe ed è previsto un aumento del prezzo del pellet per l’enorme richiesta del mercato. Potrebbe essere addirittura rischioso attendere l’inverno inoltrato per mancanza di disponibilità presso le fabbriche: alcune di esse hanno già comunicato l’esaurimento della loro capacità produttiva per l’intera stagione, e non accolgono ulteriori prenotazioni. E’ noto che la richiesta di pellet spesso eccede l’offerta e la passata stagione si è gia verificata una interruzione delle forniture nel periodo più critico. Anche la grande distribuzione non è stata approvvigionata e questo lascia presupporre gli stessi, se non più gravi, inconvenienti per quest’anno. Inoltre, si teme un eccessivo incremento dei prezzi nell’istante in cui il prodotto sarà più difficile da reperire.

Già rispetto al prestagionale, siamo stati costretti ad aumentare il prezzo del nostro pellet di ben 0,40 euro al sacco, essendo fino a fine agosto il prezzo a 4,40.

Ricordiamo che il pellet Parisi Group ha un elevato potere calorifero e lascia ceneri molto chiare e sottili. Contiene un’umidità molto bassa e ciò consente ai vetri delle stufe di non annerirsi: potete pulirli con un semplice panno asciutto.

Consigliamo ai nostri clienti di prenotare. La disponibilità complessiva a questo prezzo è inferiore a 2000 sacchi.

Il prezzo dei prossimi carichi non è ancora conosciuto. 

Unico finanziamento, tre impianti!

fotovoltaico solare termico stufa a pellet

Ormai non è più possibile perdere tempo. Parisi Group vi propone “Tre in uno”, un finanziamento unico per realizzare impianto fotovoltaico, impianto solare termico e impianto di riscaldamento con stufa a pellet. Proprio così!

Grazie all’impianto fotovoltaico potrete azzerare i vostri consumi energetici, perché potrete produrre autonomamente energia elettrica necessaria alla vostra abitazione. Inoltre, grazie ai nostri inverter con accumulo, è possibile conservare l’energia prodotta e non consumata nell’immediato, così ridurrete il prelievo dalla rete elettrica, fino ad azzerarlo. Parisi Group utilizza solo componentistica di alto livello, grazie alle partnership che negli anni ha stretto con importanti aziende europee, americane e giapponesi. Ci teniamo a sottolineare che nei nostri impianti fotovoltaici non c’è neppure un componente di origine asiatica! Quindi, avrete a disposizione i migliori materiali e un’istallazione a regola d’arte, perché realizzata da personale altamente qualificato.

Grazie all’impianto solare termico sarà possibile approvvigionarvi di acqua calda sanitaria senza alcun costo, grazie al sole. L’impianto solare Viessmann è quanto di meglio ci si possa aspettare in questo settore. Ditta tedesca, forse la migliore al mondo nel suo settore, è stata premiata più volte per i propri prodotti innovativi ed efficienti.

In ultimo, la stufa a pellet de La Nordica Extraflame, fiore all’occhiello italiano nel mondo. Le loro stufe a pellet sono dei veri e propri pezzi di arredamento che arricchiscono gli ambienti della casa. Sono macchine altamente efficienti, e le maioliche le rendono uniche nel loro genere.

Parisi Group è in grado di offrivi il tutto a sole 125,00 euro al mese, grazie all’esperienza maturata nel tempo nel settore creditizio. Il Taeg è molto vantaggioso, perché inferiore al 6% (5,6% per la precisione) in questo momento.

Ai vantaggi del finanziamento si aggiungono ovviamente quelli relativi al risparmio energetico. Gli impianti fotovoltaici godono delle detrazioni fiscali del 50%; gli impianti solari termici e gli impianti di riscaldamento a pellet godono sia delle detrazioni fiscali del 50% o del 65%, a seconda delle caratteristiche dei lavori, sia del conto termico.

Ciò consente di pagare la rata semplicemente grazie ai risparmi in bolletta. Quindi, nessuna necessità di spendere soldi: il progetto “Tre in uno” si finanzia da solo!