Impianto solare termico per acqua sanitaria

ACQUA SEMPRE CALDA … SENZA I BOILER ELETTRICI.

solare-termico

Un impianto solare per acqua calda sanitaria consente di scaldare l’acqua da utilizzare per i bagni e per la cucina.

Si tratta di un sistema costituito da uno o più moduli solari che servono a trattenere l’irradiazione del sole e a convogliarla dentro un accumulo-boiler pieno d’acqua da utilizzare per le utenze domestiche. Il principio di funzionamento è molto semplice. L’accumulo serve, attraverso il sistema di collettori della casa, sia i bagni che la cucina, oppure qualunque altra stanza in cui è necessario condurre l’acqua calda. La dimensione dell’impianto non dipende dalle dimensioni della casa, non è direttamente proporzionale.Un corretto dimensionamento si basa sul numero delle persone che abitano l’edificio: più sono le persone, più acqua sanitaria sarà necessaria, più grande dovrà essere l’impianto solare termico. Se l’energia solare non dovesse essere sufficiente per riscaldare l’acqua, per esempio d’inverno o nei periodi di scarsa insolazione, si attiva, all’interno del boiler, una serpentina alimentata elettricamente, così da non far mai mancare l’acqua calda.

I moduli dell’impianto possono essere installati sia su tetto che a terra, a seconda delle caratteristiche dell’abitazione.

L’impianto solare per acqua calda sanitaria sostituisce il tradizionale boiler elettrico, spesso causa di ingenti costi energetici (si calcola che un boiler elettrico determini il 35% del costo della bolletta energetica!)

Inoltre, è possibile realizzare un unico impianto solare termico che alimenti sia le utenze sanitarie che i termosifoni. Per questa fattispecie di impianti si rimanda alla specifica sezione del sito che riguarda i sistemi di riscaldamento.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code
     
 

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>